Alitosi: cause, rimedi e alimentazione

L’alitosi è l’alito cattivo. L’odore che proviene dal cavo orale varia in base alle abitudini alimentari, all’età o al momento della giornata. Se il tutto diventa un problema persistente, dobbiamo trovare dei rimedi opportuni.

L’alitosi è l’alito cattivo. L’odore che proviene dal cavo orale varia in base alle abitudini alimentari, all’età o al momento della giornata. Se il tutto diventa un problema persistente, dobbiamo trovare dei rimedi opportuni. Questi ci sono e consistono soprattutto nel badare all’igiene orale e nel seguire un’apposita alimentazione. In questo modo si può ovviare alle cause del disturbo.

I RIMEDI

I rimedi per l’alitosi comprendono un’attenzione particolare all’igiene orale. Bisogna utilizzare il filo interdentale, inoltre i denti vanno spazzolati dopo ogni pasto, ricorrendo all’uso di dentifrici al fluoro.
Occorre spazzolare in profondità anche il dorso della lingua, per evitare di incorrere nella lingua bianca. E’ opportuno anche utilizzare regolarmente un collutorio.

L’ALIMENTAZIONE

L’alimentazione contro l’alitosi non deve essere trascurata. In particolare si dovrebbe cercare di evitare il consumo di alcuni cibi, come le cipolle, l’aglio, i peperoni, le carni affumicate, qualche tipo di pesce, alcune spezie e certi formaggi. Alcune bevande vanno limitate: caffè, birra, vino e altri alcolici.
In generale si dovrebbe seguire una dieta equilibrata, che si basi sulla frutta secca, i cereali, gli ortaggi e la frutta. Andrebbero evitati anche gli alimenti ricchi di carboidrati raffinati.